Caccia di selezione: distretti “Tarquinia” e “Tuscania”

CAPRIOLO E DAINO 

I distretti di gestione sono VT2.1 “Tarquinia” e VT2.2 “Tuscania”

PIANI DI ASSESTAMENTO FAUNISTICO E VENATORIO AUTORIZZATI

  • Piano di Assestamento Faunistico e Venatorio delle specie Capriolo e Daino nei distretti di gestione dell’ATC VT2 denominati “Tarquinia” e “Tuscania” – stagione venatoria 2018-2019 [Determinazione Regionale N°G 07747 del 15 giugno 2018]
  • Piano di Assestamento Faunistico e Venatorio delle specie Capriolo e Daino nei distretti di gestione dell’ATC VT2 denominati “Tarquinia” e “Tuscania” – stagione venatoria 2017-2018 [DETERMINAZIONE REGIONALE G09087 del 28/06/2017]
  • Piano di Assestamento Faunistico e Venatorio delle specie Daino (Dama dama) nei distretti di gestione dell’Ambito Territoriale di Caccia VT2 denominati “Tarquinia” e “Tuscania” – stagione venatoria 2016-2017. [ Determinazione Regionale G10265 del 13/09/2016 ]

BACHECA ATTIVITA’

Il giorno  SABATO 30 MARZO 2019  ALLE ORE 9,00  presso il “Casaletto dei Guardiani” dell’Università Agraria di Tarquinia – Loc. Roccaccia, si effettuerà  la consegna dei trofei e delle schede biometriche della stagione venatoria 2018/2019.

Il giorno  MARTEDÌ’ 5 FEBBRAIO 2019 ALLE ORE 16,00 presso il “Casaletto dei Guardiani” dell’Università Agraria di Tarquinia – Loc. Roccaccia, si effettuerà  la consegna dei trofei e delle schede biometriche della stagione venatoria 2018/2019

DISTRETTO VT2.1 – “Tarquinia”,Censimenti

DATA Luogo ritrovo Tecnica Orario ritrovo* Referente Recapito
30/03/2019 Hotel Aurelia (bivio) Conteggi a vista – mattina 05:00 Enrico Panfilo 3203019860
30/03/2019 Hotel Aurelia (bivio) Conteggi a vista – sera 17:00 Enrico Panfilo 3203019860
31/03/2019 Hotel Aurelia (bivio) Area campione – mattina 05:00 Enrico Panfilo 3203019860
31/03/2019 Hotel Aurelia (bivio) Area campione – sera 17:00 Enrico Panfilo 3203019860
14/04/2019 Hotel Aurelia (bivio) Conteggi a vista – mattina 05:00 Enrico Panfilo 3203019860

DISTRETTO VT2.2 “Tuscania”,Censimenti

DATA Luogo ritrovo Tecnica Orario ritrovo* Referente Recapito
23/03/2019 CO.TRA.L. Rio Fecciaro Conteggi a vista mattina 05:00 Lidio Marchionni 3388511730
23/03/2019 CO.TRA.L. Rio Fecciaro Conteggi a vista sera 17:00 Lidio Marchionni 3388511730
24/03/2019 CO.TRA.L. Rio Fecciaro Area campione – mattina 05:00 Lidio Marchionni 3388511730
24/03/2019 CO.TRA.L. Rio Fecciaro Area campione – sera 17:00 Lidio Marchionni 3388511730
30/03/2019 CO.TRA.L. Rio Fecciaro Area campione – mattina 05:00 Lidio Marchionni 3388511730

* contattare il referente il giorno antecedente per confermare orario

  1. Conteggi mediante osservazione diretta da punti di vantaggio. I conteggi saranno eseguiti dai punti di vantaggio individuati di norma in corrispondenza delle postazioni di caccia. Dalle ore 5.30 ca. alle ore 8.30 ca.  del mattino; i conteggi saranno ripetuti in sessione serale dalle ore 17.30 ca. alle ore 20.30 ca.
  • Conteggi a vista su aree campione (battuta). Gli osservatori saranno disposti in modo da circoscrivere completamente superfici boscate mediamente rappresentative del Distretto.  Tale tecnica è alternativa al censimento in battuta. Infatti, permette di ricondurre il numero di soggetti avvistati alla superficie circoscritta mediante gli osservatori offrendo la possibilità di stimare le densità (n. capi / 100 ha di superficie boscata). I conteggi saranno eseguiti dalle ore 5.30 ca. alle ore 8.30 ca. del mattino e saranno ripetuti in sessione serale dalle ore 17.30 ca.  alle ore 20.30 ca.

Partecipazione obbligatoria

Nel Distretto VT2.1, principalmente orientato alla gestione del daino, si ritiene obbligatoria la partecipazione ad almeno tre sessioni di conteggio con la tecnica 1 e a due sessioni di conteggio con la tecnica 2. Nel Distretto VT2.2, principalmente orientato alla gestione del capriolo, si ritiene obbligatoria la partecipazione ad almeno tre sessioni di conteggio con la tecnica 2 e a due sessioni di conteggio con la tecnica 1. I selecontrollori che, per cause di forza maggiore, non potranno partecipare ad uno o più censimenti obbligatori nel Distretto di appartenenza, potranno, previa comunicazione, recuperarli nell’altro registrando la propria presenza nel registro del Distretto ospitante.